Un crogiolo di idee

Cos'è?

Esagramma Cinquanta è un luogo dove si parla dell'I-ching.
In linea di massima sarò io a scrivere e voi a leggere, ma questo non deve far pensare che qui si tengano lezioni. Su Esagramma Cinquanta si vogliono condividere prospettive su un grande classico cinese che è troppo grande per una persona sola, perciò fatevi avanti.
Mi rivolgo specialmente ai sinologi ma anche agli amatori più o meno esperti di res orientalis, o ai curiosi che vogliono dire la loro.
Con frequenza speriamo regolare pubblicherò il testo originale, riflessioni, commenti, analisi traduzioni alternative a ciascuno dei 64 esagrammi che compongono il corpo dell'I-ching.
Bene, cosa devi fare tu?
Se mentre leggi pensi "ecco questo qua non ha capito niente", per piacere torna a spammare il blog di Grillo.
Se mentre leggi pensi "interessante, vorrei approfondire" oppure "ma in fondo ho idee diverse" allora sei il nostro uomo. Corri subito alla sezione commenti prima che il pensiero scappi, e mettilo nel Crogiolo!
Sapremo servire un piatto delizioso.





Qualche info su di me:
sono giovane e laureato a Venezia in Lingue Orientali (seconda lingua, portoghese) dal 2010. Ho appreso i rudimenti di cinese classico leggendo i testi originali e non smettendo mai di interessarmi.
Leggo l'I-ching in modo dinamico, come un testo di matematica, come un diario di viaggio, come un dizionario, come un'epica cosmogonica, come un codice segreto, come un racconto, una poesia, un saggio filosofico. In altre parole lo leggo come me stesso.